Treni, tram e autobus del passato tra Budapest e Szentendre!

Se, come me, avete a casa un’appassionato di mezzi di trasporto vi segnalo questi 5 posti che abbiamo visitato a Budapest e dintorni.

1_ Hungarian Railway Museum _ Budapest

Il Magyar Vasúttörténeti Park / Hungarian Railway Museum si trova a Budapest in via Tatai u. 134, cap 113,  e ci si arriva molto facilmente prendendo l’autobus 30, 30 A o 230 da piazzale degli Eroi e scendendo alla fermata chiamata Rokolya utca. Solo 8 fermate. Se invece andate in macchina sappiate che ad attendervi troverete un ampio parcheggio.

All’entrata abbiamo pagato per tutta la famiglia (due adulti e 3 bambini) 4.000 huf (14 euro circa) però poi ci sono altri costi da aggiungere. Sicuramente consiglio di acquistare subito anche i biglietti per fare il giro seduti sopra il treno in miniatura (600 huf per persona, ovvero circa due euro a testa). Questo breve viaggio sul trenino vi darà un’idea degli spazi del museo passando anche sopra un ponte e sotto un tunnel.

trenino bambini Budapest
Museo dei trasporti di Budapest

Scesi dal trenino, a pochi passi di distanza, si trova un treno dove al prezzo di 300 huf (ovvero 1 euro) è possibile fermare e far andare avanti due trenini elettrici, vi consiglio di evitarlo come la peste, non vi perdete niente. Il signore che si occupa di questo gioco non ha dimestichezza con i bambini e ci ha fatto solamente stressare perché non andava bene niente di quello che facevamo, poi ovviamente c’è da aggiungere la difficoltà della lingua.

Più avanti invece si trova una casetta dopo due signori super impegnati dirigono altri trenini elettrici e dove ai bambini è vietato toccare qualsiasi cosa tranne alcuni comandi dietro compenso di 300 huf ma almeno in questo caso non si devono solo fermare e avviare i treni ma si può usare anche un pò di logica (anche in questo caso potrebbe essere da ostacolo la lingua).

Più avanti c’è la struttura principale al chiuso con alcuni treni all’interno e un bellissimo tram a due piani. In questa sala si trova una bellissima pista di trenini (tipo brio) dove i bambini hanno giocato a lungo. C’e’ anche una teca con trenini elettrici che si possono azionare e fermare premendo dei bottoni e dove non viene richiesto nessun tipo di compenso.

Uscendo dalla parta opposta a quella dove si e’ entrati vi troverete di fronte ad una vera e propria stazione dei treni sui quali pero’ non si può salire. C’e’ anche un’altra attrattiva dove si paga nuovamente il biglietto e che vi permette di provare insieme ad un conducente due tipi di veicoli (sembrava molto divertente ma lo proveremo la prossima volta). Se continuate a camminare più avanti troverete una serie di locomotive a vapore dove si può entrare liberamente e dove i miei figli hanno fatto finta di guidare ed aperto con una leva il forno dove si metteva il carbone.

C’è anche un bel parco giochi all’aperto ma non siamo riusciti ad usarlo a causa della pioggia. All’interno della struttura si trova un bar non molto fornito e un piccolo ristorante.

Se volete un posto in mezzo alla natura con un treno in miniatura potreste andare a Katalinpuszta, cliccate qui per maggiori info.

2_Aeropark di Budapest

Accanto all’aeroporto di Budapest si trova l’aeropark di Budapest. Avevo letto che avevano appena finito di rinnovarlo e quindi siamo andati a visitarlo ma sinceramente l’ho trovato trascurato e anche alquanto dispendioso per quello che ci hanno offerto (circa 4.500 huf, piu’ o meno 15 euro per 3 adulti e 3 bambini). Forse si sono dimenticati di dirci, dato che alla cassa parlavano solo Tedesco ed Ungherese, che, oltre alla parte espositiva, esiste un autobus che ti porta proprio dentro l’aeroporto e ti permette di vedere gli aerei che decollano da vicino. 

Siamo entrati all’interno di molti aerei di diverse dimensioni e i bambini erano divertiti dal fatto di potersi sedere al posto del pilota e spingere tutti i pulsanti e le leve. Se avete bambini piccoli vi consiglio di stargli dietro perché alcuni portelloni sono aperti e rischierebbero di cadere nel vuoto.

In ogni caso i bambini si sono divertiti parecchio ma vi consiglio di visitarlo solamente nel caso in cui dobbiate accompagnare qualche amico in partenza o nel caso in cui vi faccia comodo rimanere vicino all’aeroporto. 

 

3_Museo del trasporto pubblico urbano_ Budapest

Dentro la stazione Metro di Deak Ferenc esiste un piccolissimo museo dedicato al trasporto pubblico urbano. Non ci sono indicazioni per trovarlo ma basta andare alla biglietteria centrale di quella stazione per scoprire che si trova proprio la’ dentro. Abbiamo pagato per tutta la famiglia 4 euro circa compreso 1,5 euro per avere l’autorizzazione per poter fotografare questo posto. Troverete immagini di tram di tutto il mondo, piccoli modellini di tram e autobus e due vagoni della metro. Uno solo per esposizione e l’altro accessibile.

Mr. Darcy ha apprezzato i modellini e continuava a salire e scendere dalla metro e sembrava ripetere nella testa “mind the gap”, Elizabeth usava la metro per teletrasportarsi a Roma ed in India mentre Viola ha passato la maggior parte del tempo a scegliere una cartolina da portare a casa per ricordo.

 

4_Urban public transport museum_ Szentendre

 Il museo dei trasporti pubblici a Szentendre ci e’ piaciuto tantissimo ed e’ molto facile arrivarci. Da Batthyany ter basta prendere il treno per Szentendre che impiega circa 50 minuti per arrivare a destinazione e poi bisogna calcolare 8 minuti circa per arrivare a piedi al museo.

Il biglietto per questo museo e’ estremamente economico dato che abbiamo pagato 1050 huf per tutta la famiglia (poco più di tre euro per tre adulti e tre bambini) ai quali abbiamo aggiunto 500 huf per avere la possibilità di fare foto all’interno!

Il percorso comincia con una parte esplicativa con diverse teche che racchiudono marchingegni utilizzati per tram, treni e autobus ma le spiegazioni sono solamente in lingua Ungherese. Questa prima sezione termina con una serie di autobus sui quali e’ possibile salire. Poi successivamente ci si dirige in un’altra area riservata ai treni e ai tram. L’unico problema e’ che lo staff, anche se molto gentile parla solo ungherese, quindi e’ difficile capire quello che puoi toccare o che non devi fare.

Comunque la parte più divertente e’ suonare il campanello all’interno dei tram. Appena entrati in questa nuova sezione vi accorgerete che sul muro si trova un campanello sul quale potete esercitarvi a suonarlo. Una volta imparato potrete sbizzarrirvi su quelli veri! Vi consiglio di fare anche un giro in paese perché ne vale davvero la pena. Szentendre e’ una cittadina che si affaccia sul Danubio estremamente graziosa! 

 

5_Retro Design Center_ Szentendre

Sempre a Szentendre, questa volta vicino alle sponde del Danubio, abbiamo visitato il Retro Design center (per gli adulti il biglietto era di 3 euro a testa mentre i bambini sono entrati gratis).

In questo centro i bambini si sono fatti un’idea di come vecchi televisori, giocattoli, macchine, radio, vestiti e molto altro fossero in passato. Nella parte esterna ci si può perfino sedere in alcune delle macchine in mostra. La preferita di Elizabeth era quella rosa shocking decappottabile, infatti alla fine non abbiamo resistito e ci siamo fatti fare una foto di famiglia. Viola invece sarebbe rimasta tutto il giorno ad usare una macchina da scrivere funzionate che si trovava dentro un vecchio autobus. Mr. Darcy era invece affascinato dai vecchi giocattoli in mostra.

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Postmaman ha detto:

    Mmh… Il mio preferito è l’Hungarian Railway Museum. Chissà se riusciremo a fare una bella gita da quelle parti!?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...