Alla scoperta della Solforata di Pomezia con Lo Zigolo Zagolo

La Solforata di Pomezia ed i suoi laghetti colorati si trovano all’interno del perimetro del Comune di Roma dentro la riserva di Decima Malafede

Questo luogo alquanto suggestivo può però essere pericoloso con i bambini (forti esalazioni di zolfo, acqua che ribolle, grosse buche nascoste nella vegetazione) e, per visitarlo con dei bambini (che comunque non devono essere troppo piccoli), bisogna conoscerlo molto bene o affidarsi ad una guida ambientale escursionistica. Noi infatti abbiamo optato per questa seconda opzione e ci siamo appoggiati ad un’associazione che organizza trekking per bambini

Escursioni per famiglie a Roma e dintorni con lo Zigolo Zagolo

Era da diverso tempo che seguivo con interesse le proposte di escursioni per famiglie sulla pagina facebook dell’associazione Zigolo Zagolo (un’associazione di Roma Sud con sede a Fonte Meravigliosa) e quando ho visto che proponevano di andare alla Solforata di Pomezia (che io chiamavo erroneamente solfatara) mi sono subito prenotata. 

Solitamente vado alla scoperta di posti nuovi solo con la mia famiglia. In questa occasione invece mi sono trovata a condividere questa avventura insieme a famiglie con attitudine e interessi simili ai miei. Inoltre, per una volta, non mi sono dovuta documentare in anticipo o preoccupare di trovare il parcheggio o studiare quale sentiero prendere.

Prima della partenza di questo trekking a misura di bambino ci siamo disposti in un grosso cerchio ed ognuno di noi si è presentato dicendo il proprio nome ad alta voce, poi le organizzatrici hanno consegnato una mappa a tutti i bambini per aiutarli ad orientarsi durante il cammino. Un semplice dono che li ha fatti sentire come dei veri e propri esploratori pronti all’avventura.

Il percorso scelto dalla guida ambientale escursionistica ci è piaciuto molto, come anche le spiegazioni, e devo ammettere che se ci fossi andata da sola non sarei riuscita a trovare alcuni dei luoghi suggestivi che ci siamo trovati ad ammirare. Inoltre abbiamo scoperto i nomi di alcune delle piante, bruchi e alberi che ci circondavano.

Mi è piaciuta molto anche la pausa merenda che si è conclusa con un viaggio nella fantasia grazie alla lettura di un libro. Una specie di viaggio nel viaggio.

Cosa vedere alla Solforata di Pomezia

Quello che colpisce quando si entra nella parte della riserva di Malafede dove si trova la solforata è sicuramente la vegetazione, l’odore di zolfo e il colore della terra. Vi sembrerà di trovarvi a camminare su un altro pianeta.

Di una bellezza incredibile i sentieri colorati dal giallo delle ginestre in fiore di metà Aprile. I suggestivi laghetti se osservati da vicino invece vi stupiranno per il colore o il ribollire delle sue acque che ci ricordano che ci troviamo all’interno un’area vulcanica. Sullo sfondo infatti possiamo vedere il profilo dei vulcani quiescenti della zona dei Castelli Romani.

Non facciamoci ingannare però dall’apparenza, i laghetti non sono caldi, quello che vediamo risalire in superficie è gas. 

Le tre cose che ci sono piaciute di più in assoluto sono state:

✅ Il laghetto bianco come il latte

✅ Una pozza molto profonda che ribolle vistosamente e che gli antichi pensavano fosse l’entrata dell’inferno

✅ La vista dall’alto di uno dei laghetti 

Chi contattare per visitare la Solforata di Pomezia con i bambini

Per visitare questo posto vi consiglio di affidarvi a “Lo Zigolo Zagolo”, l’associazione di Roma Sud, aspettando che riorganizzino nuovamente una visita da quelle parti.

Pensate che solo tre settimane dopo aver visitato questo luogo ci sono tornata in autonomia per mostrarlo a mia madre e non sono riuscita a trovare uno dei sentieri percorsi. Il paesaggio era completamente mutato. 

Se abitate a Roma Sud sappiate che questa associazione non si occupa solo di escursioni ma anche di centri estivi, corsi pomeridiani di teatro e musica, laboratori d’arte, intrattenimento dei bambini durante feste e cerimonie.

Giulia Tiddens

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...