Un piccolo zoo e un parco avventura tra le colline di Buda!

La scorsa domenica siamo andati al Budakeszi Vadaspark, un piccolo zoo immerso nelle verdi colline di Buda e al Kalandpark, un’area attrezzata per far arrampicare grandi e piccini. Il sito internet e il personale del posto parlano quasi esclusivamente ungherese ma fortunatamente avendo del sangue italiano che ci scorre nelle vene siamo bravissimi a farci capire gesticolando!…

Esplorando la natura a Katalinpuszta con i bambini!

In viaggio verso Katalinpuszta Szendehely 2640! Questo e’ l’indirizzo che dovrete scrivere sul navigatore per arrivare a questa meravigliosa destinazione immersa nella natura. Di questo posto avevo semplicemente visto delle foto su di un sito ungherese e mi e’ subito venuta voglia di portarci tutta la famiglia sopratutto perché finalmente e’ arrivata la bella stagione!…

Várpark, il parco dei castelli ungheresi in miniatura!

Pic-nic al sacco, zaino in spalla e via! Questa volta alla scoperta di Várpark a Dinnyés, a soli 30 minuti da Budapest. Siamo scesi dalla macchina senza sapere cosa ci saremmo trovati davanti e ci e’ andata davvero bene! Abbiamo pagato circa 10 euro per 4 persone (il bimbo di un anno e’ entrato gratis)…

Rotterdam a misura di bambino!

Se vi piace l’arte contemporanea, l’architettura futuristica e avete bambini allora Rotterdam e’ la città che fa per voi!

Valencia la città più baby-friendly della Spagna!

Mio marito doveva imparare spagnolo per motivi di lavoro quindi abbiamo optato per Valencia dopo aver chiesto a Mr. Google quale fosse la città più baby-friendly in Spagna. Abbiamo scelto un appartamento prenotando con airbnb vicino alla spiaggia chiamata Cabanyal. Un’abitazione molto rustica vicino al quartiere gitano con 4 stanze, internet e aria condizionata ma senza ascensore…

Come sopravvivere ad un viaggio in aereo con bambini!

Quello che penso quando vedo un uomo o una donna storcere il naso alla vista dei miei bimbi in un aereo e’:”Vi auguro gravidanze multiple”! Perché quello che queste persone non sanno e’ che le mamme si stressano da almeno una settimana prima pensando:”fa che non pianga!fa che non pianga!”. Volete una prova? Guardate su Google…

Sai che sei una mamma expat quando…

Sai che sei una mamma expat quando… Ti trovi a fare le ali da gallina e a toccarti la gamba per far capire al macellaio che ti servono delle cosce di pollo. Lo so, imbarazzante! Fortunatamente quando ero piccola il gioco del mimo era il mio forte quindi il tipo dopo due secondi di titubanza…

Il castello abbandonato dal nome impronunciabile di Tura, in Ungheria

 — Al momento e’ in restauro quindi non e’ visitabile —   Se non conoscete l’Ungherese vi posso assicurare che ricordarsi un nome corrisponde ad un miracolo! Questa volta pero’ siamo stati fortunati. Mentre viaggiavamo sull’autostrada M3 (ricordatevi di fare il tagliando nell’ufficio apposito nel primo autogrill che incontrate sull’autostrada), appena superata l’uscita del famoso…

Una domenica ad Hollókő, Ungheria

Un’altra domenica all’insegna dell’avventura! Questa volta verso un villaggio di solo due strade chiamata Hollókő dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco! Da Budapest ci vuole un’ora o poco più’ di macchina al quale dovete aggiungere almeno 20 min per pagare l’autostrada (Invece del casello hanno un ufficio apposito che si trova nel primo autogrill che incontrerete). Quando i bambini…